Se la meta del vostro prossimo viaggio è l’Emilia Romagna, è possibile che il vostro aeroporto d’arrivo sia il “Luigi Ridolfi” di Forlì, considerato il secondo della regione dopo quello di Bologna-Borgo Panigale. L’aeroporto è dedicato alla memoria di Luigi Ridolfi, aviatore italiano attivo durante la prima guerra mondiale. Vi operano varie scuole di volo e, inoltre, vi è stanziato anche il 13º nucleo elicotteristi dell’arma dei Carabinieri. Detto aeroporto fornisce, inoltre, collegamenti nazionali e internazionali, operati principalmente da compagnie a basso costo.

Una volta giunti all’aeroporto di Forlì, sarà molto semplice affittare una macchina grazie alle molteplici ditte di autonoleggio ivi presenti. Tra queste citiamo: AutoEuropa, Magellano, Avis, Europcar, Hertz, Maggiore, Sixt. Queste compagnie offrono la possibilità di noleggiare vari tipi di macchine, secondo le esigenze individuali: dalla funzionale Smart, adatta ad una coppia di viaggiatori che amano l’essenziale, alla spaziosa e comoda Minivan per famiglie o gruppi numerosi. Inoltre la ditta Savorani offre anche la possibilità di affittare una macchina con conducente per i viaggiatori più esigenti. Una volta noleggiato il mezzo, si potrà partire alla scoperta delle bellezze dell’Emilia Romagna e delle sue città come Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ravenna e Parma, splendidi tesori d’arte e perle gastronomiche, luoghi di origine dei rinomati tortellini e del gustoso parmigiano.

L’Emilia Romagna girata in macchina permetterà ai viaggiatori, sicuramente, di apprezzare al meglio il fascino del luogo e di gustare le prelibatezze romagnole in tutta calma e senza fretta, secondo il proprio itinerario individuale.