Se la meta delle vostre prossime vacanze è New York, la Grande Mela, il vostro aeroporto d’arrivo sarà probabilmente quello internazionale John F. Kennedy, noto anche semplicemente come JFK e dedicato allo scomparso presidente statunitense. È il più importante aeroporto statunitense per gli arrivi internazionali e sorge a circa 19 km dal cuore di New York, che è il quartiere di Manhattan. L’aeroporto è gestito dalla Port Authority of New York and New Jersey, che controlla anche gli altri due aeroporti di New York: il Newark Liberty e La Guardia.

Il JFK è il centro operativo per la JetBlue Airlines ed è hub per Delta Airlines e American Airlines. Se vorrete noleggiare un mezzo di trasporto, potrete farlo nella Hall Arrivi, dove troverete gli sportelli di diverse agenzie di autonoleggio come Avis, Budget, Dollar, Enterprise, Hertz e National. In seguito a delle nuove leggi introdotte per motivi di sicurezza, vi saranno richiesti almeno due documenti d’identità (a parte la patente, il passaporto o un altro documento ritenuto legale). Sarà necessario effettuare la prenotazione con carta di credito. Tra quelle accettate Master Card, Visa e, ovviamente, American Express.

Potrete scegliere tra vetture di vario genere (Ford, Toyota, Hyundai, Chevrolet) e pagare per assicurazioni protettive totali o parziali. Una volta noleggiato il mezzo, potrete indirizzarvi verso l’affollato quartiere di Manhattan, con Broadway e i suoi spettacoli, l’Empire State Building, il Central Park con le sue carrozze, Times Square e le sue luci e, ovviamente, la Statua della Libertà, simbolo di New York nel mondo.