L’aeroporto di Verona-Boscomantico ha una grande importanza dal punto di vista storico perché quando il Regno d’Italia entrò in guerra contro la monarchia danubiana, divenne un punto di riferimento importantissimo per l’aviazione italiana. In seguito, nel corso del primo conflitto mondiale, diverse squadriglie locali si distinsero per le loro azioni di bombardamento del nemico.

Una volta giunti in aeroporto, è possibile noleggiare delle autovetture per poter proseguire il proprio viaggio in Veneto in maniera autonoma, senza dover dipendere dai mezzi pubblici. Tra le ditte di autonoleggio a cui è possibile rivolgersi, citiamo Hertz, Maggiore, Europcar. Sia che si tratti di una macchina di piccole dimensioni, quali le Fiat 500 e le Punto, sia che si tratti di Minivan per tutta la famiglia o di una lussuosa Mercedes, queste compagnie riescono a soddisfare le esigenze dei clienti più diversi. La macchina rappresenta indubbiamente uno dei mezzi più confortevoli per muoversi in Veneto, una delle regioni più belle e ricche di storia d’Italia.

Imperdibile Verona con il suo centro storico, la sua arena e il balcone di Giulietta; il lago di Garda con il famoso parco di divertimenti Gardaland, e le colline limitrofe, dove si possono percorrere le celebri strade del vino. Un territorio tutto da scoprire, assecondando, grazie all’autonomia conferita ai viaggiatori dal proprio mezzo di trasporto, i propri ritmi individuali.